IN VIRGILIO

CERCA IN

Giovani: stanziati 460 milioni di euro per lavori nella green economy

Fino al 26 aprile imprese ed enti pubblici potranno accedere al bando del Ministero dell'Ambiente che ha stanziato 460 milioni di euro per incentivare l'occupazione giovanile nel settore della green economy.

460 milioni di euro stanziati dal governo per l’“occupazione giovanile nella green economy”.

Il bando ministeriale è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale lo scorso 25 gennaio e avrà effetto fino al 26 aprile 2013.

Entro quella data imprese ed enti pubblici potranno richiedere i fondi. Per ottenere gli incentivi il provvedimento prevede l’assunzione a tempo indeterminato di almeno tre giovani di età non superiore a 35 anni. Nel caso in cui si assumano più di tre persone, almeno un terzo dei posti dovrà essere riservato a giovani laureati con meno di 28 anni.

L’operazione ha l’obiettivo di «incentivare lo sviluppo sostenibile e attuare investimenti in settori che danno competitività alle imprese» dice il ministro dell’Ambiente Corrado Clini. «È un fondo rotativo che abbiamo istituito per crediti allo 0,5%. La riduzione dei consumi di energia, di acqua e di suolo - ha detto il ministro in riferimento agli interventi per godere dei finanziamenti – fanno parte delle linee di forza che a livello internazionale danno vantaggi alle imprese che riescono a offrire soluzioni».

Il taglio minimo dei progetti di investimento presentati per accedere al fondo è di un milione di euro, ridotto a 500mila euro per progetti presentati da Pmi ed Esco e 200mila euro per le Srl semplificate. La percentuale massima finanziabile è pari al 60% o del 75% per Pmi, Esco e Srl semplificate.

 

Seguici su twitter @Go_GreenNews e su facebook @GoGreenVirgilio

Guarda il video

 
 

 

green economy Fonte: Shutterstock
i dati 

green jobGreen quasi il 40% dei nuovi posti di lavoro

Il rapporto di Unioncamere e Fondazione Symbola. La nuova occupazione è verde e legata alla sostenibilità nel 38,2% dei casi.

SEGUI GO GREEN ANCHE SU: